Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter ed essere sempre aggiornato sui nuovi articoli!
Vuoi leggere i testi migliori del blog? Clicca qui, troverai gli articoli consigliati!

lunedì 11 gennaio 2010

All'uomo e ai ricordi

Oh uomo, infelice viaggiatore,
ricordi ancora quanti
incrociarono la tua strada?
Volti, voci e virtù,
risate, ricordi e realtà.

Oh uomo, eterno vagabondo,
ricordi ancora quanti
incrociarono il tuo cammino?
Amici, fratelli, compagni:
tristi comparse.

Oh uomo, infausto viandante,
ricordi ancora quanti
hai avuto vicini?
Uomini dimenticati,
persi o scomparsi.

Oh uomo, triste avventuriero,
ricordi ancora quanti
ti hanno sostenuto?
Incroci i volti,
come strade,
dimentichi.

Oh lacrima, scendi sul volto,
salata.
Oh brivido, scuoti la schiena,
freddo.

Addio, compagni,
le strade,
così si incrociano,
così si dividono.

Addio, compagni,
i ricordi,
indomiti nel tempo,
soffrono.

7 commenti:

Ghetto ha detto...

Ciao Krusa,
quando ho letto il tuo commento sul mio blog non ci credevo! Ah ah il vecchio Krusa... da quanto tempo!

Mi ha fatto piacere vedere che sei ancora sulla rete e scrivi pure bene!
Dimmi... ma Luca Ucciero lo vedi ancora? Stavate nella stessa scuola o mi sbaglio?
Alla prossima!

Michael Crisafulli ha detto...

Si luca lo vedo ancora^^ E' un mio amico! xD Ogni tanto penso che passi anche qui sul mio blog^^

Luca U. ha detto...

Hey Ghetto! sono Luca! siamo ancora tutti nella rete a quanto vedo :)

Anonimo ha detto...

Molto bella!
Sinceri complimenti aspirante scrittore!

Michael Crisafulli ha detto...

Grazie mille^^ Mi fa molto piacere vedere che i miei scritti piacciono :)

luna ha detto...

è bellissima sta poesia l'ho letta io adoro le poesie........

Michael Crisafulli ha detto...

Grazie^^

Posta un commento